Cosa Facciamo

ETA' PRESCOLARE


Il passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola Primaria è un momento fondamentale per il bambino e per i genitori , fortemente connotato a livello emotivo e denso di dubbi e aspettative. La diversità delle attività scolastiche proposte, delle regole e dell’organizzazione della giornata, possono creare dei momenti di disagio e delle difficoltà di adattamento al bambino, provocandogli un “malessere” che non sempre esprime e che spesso viene confuso con la mancanza di capacità del bambino stesso. L’intervento proposto ha lo scopo di individuare precocemente le eventuali difficoltà emotive, cognitive, relazionali, attentive e comportamentali che potrebbero incidere sull’apprendimento, sull’inserimento nella nuova scuola e nell’eventuale nuovo gruppo dei pari. Le attività proposte prevedono uno screening dei pre-requisiti per la scuola che permettono di individuare eventuali difficoltà del bambino dovute o ad aspetti emotivi o a delle carenze dei requisiti di base che, se individuate precocemente, possono essere colmate attraverso attività individuali, a cadenza settimanale, per sviluppare e/o rafforzare le potenzialità del bambino.



ETA' SCOLARE


(elementari, medie e superiori)


Il momento dell’ingresso alla scuola di grado sucessivo è di grande importanza sia per il minore che per i genitori. Questo passaggio implica grandi cambiamenti risultando fortemente connotato a livello emotivo e denso di dubbi e aspettative. Gli anni scolastici richiedono l’acquisizione di molteplici competenze e lo svolgimento di numerosi compiti che spesso gli alunni con difficoltà non riescono ad adempiere. L’intervento è mirato all’individuazione di eventuali difficoltà emotive, cognitive, relazionali e comportamentali che potrebbero incidere sull’apprendimento, sulla vita scolastica e nella relazione con il gruppo dei pari. Le attività proposte prevedono uno screening degli apprendimenti, che permettono di individuare eventuali difficoltà del soggetto; uno screening sulla capacità di attenzione e concentrazione, problematica che, se presente, incide notevolmente sul rendimento scolastico; un supporto per problematiche emotive, relazionali e comportamentali, con la consapevolezza che star bene con sè stessi favorisce il benessere con gli altri. Queste problematiche possono essere supportate da attività individuali, a cadenza settimanale, che possono aiutare il soggetto a sviluppare e/o rafforzare le potenzialità.



ETA' ADULTA


Il benessere del corpo e della mente sono connessi tra loro e dipendono reciprocamente l’uno dall’altra. Prendersi cura di entrambi favorisce il benessere psicofisico e permette di reagire in modo alternativo di fronte ai disagi, acquisendo nuovi punti di vista e strategie più adattive per affrontare le difficoltà. Gli eventi della vita richiedono un adattamento diverso a seconda del momento in cui ci si trova ad affrontarli, non sempre si hanno gli strumenti adatti, trovandosi così a doversi misurare con difficoltà inaspettate. L’intervento si svolgerà attraverso colloqui individuali finalizzati all’ascolto e al sostegno per il superamento delle difficoltà, e può necessitare l’utilizzo di materiale testistico.